Home Lavoro e Previdenza Sgravi contributivi per assunzione di detenuti

Sgravi contributivi per assunzione di detenuti

92
0

Il D.M. 24.07.2014, n. 148 disciplina gli sgravi fiscali e contributivi a favore di imprese che assumono lavoratori detenuti.


Alle imprese che assumono, per un periodo non inferiore a 30 giorni, lavoratori detenuti o internati, anche ammessi al lavoro all’esterno è concesso un credito di imposta per ogni lavoratore assunto, e nei limiti del costo per esso sostenuto, nella misura di euro 700 mensili, in misura proporzionale alle giornate di lavoro prestate, per l’anno 2013 e nella misura di euro 520 mensili per gli anni a decorrere dal 2014 fino all’adozione di un nuovo decreto ministeriale.
Alle imprese che assumono, per un periodo non inferiore a 30 giorni, lavoratori semiliberi provenienti dalla detenzione o internati semiliberi è concesso un credito di imposta per ogni lavoratore assunto, e nei limiti del costo per esso sostenuto, nella misura di euro 350 mensili, in misura proporzionale alle giornate di lavoro prestate, a decorrere dal 1.01.2013. Dal 1.01.2014 e fino all’adozione di un nuovo decreto ministeriale, il credito di imposta è concesso nella misura di euro 300. Per i lavoratori assunti con contratto di lavoro a tempo parziale, il credito d’imposta spetta in misura proporzionale alle ore prestate.

Rispondi