Home Finanza START-UP INNOVATIVE – Finanziamenti agevolati

START-UP INNOVATIVE – Finanziamenti agevolati

103
0

Il Ministero dello Sviluppi Economico al fine di promuovere le condizioni di diffusione di nuova imprenditorialità e sostenere le politiche di trasferimento delle tecnologie e la valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata ha istituito un nuovo regime di aiuto finalizzato a sostenere la nascita e lo sviluppo, su tutto il territorio Nazionale, di START-UP INNOVATIVE attraverso finanziamenti a tasso agevolato/zero per Progetti che prevedano piani di spesa che vanno da un minimo di euro 100 mila ad un max di euro 1,5 milioni

Soggetti beneficiari
Start-Up innovative costituite da non piu’ di 48 mesi
a) Che siano di piccole dimensioni
b) Con sede legale ed operativa ubicata sul territorio nazionale
c) Essere regolarmente costituite ed iscritte nel registro delle imprese
d) Essere nel pieno esercizio dei propri diritti, non essere in liquidazione volontaria e/o sottoposta a procedure concorsuali, non essere tra le imprese che hanno ricevuto e non rimborsato o depositato in un conto bloccato gli aiuti individuati quali illegali o non compatibili, dalla Commissione Europea
e) Avere restituito agevolazioni godute per le quali è stato disposto dal Ministero ordine di recupero
f) Non essere in “difficoltà” secondo quanto previsto dal Regolamento di Esenzione
-Le Persone Fisiche che intendono costituire una Start-Up
-Cittadini stranieri in possesso di VISTO START-UP

Investimenti ammissibili
– Piani di Impresa caratterizzati da alto contenuto tecnologico
– Piani di Impresa mirati allo sviluppo di prodotti, servizi o soluzioni nel campo della tecnologia digitale
– Piani di Impresa finalizzati alla valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata

Spese ammissibili
– Impianti, macchinari e attrezzature tecnologiche, ovvero tecnico scientifici, nuovi di fabbrica,
– Spese funzionali alla realizzazione del progetto
– Componenti hardware e software funzionali al progetto
– Brevetti e licenze
– Certificati, Know How e conoscenze tecniche anche non brevettate purchè direttamente correlate alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa
– Progettazione, sviluppo, personalizzazione e collaudo di soluzioni architetturali informatiche e di impianti tecnologici produttivi,
– Consulenze specialistiche tecnologiche funzionali al progetto di investimento
– Interventi correttivi ed adeguativi
– Canoni di Leasing
– Spese personale dipendente e collaboratori
– Interessi su finanziamenti esterni (spese di gestione)

Agevolazione
Start-up Innovative costituite da 48 mesi
– Finanziamento agevolato senza interessi nella forma di sovvenzione rimborsabile pari al 70% delle spese ammissibili Start-up innovative costituite da giovani under 35 e/o donne
– Finanziamento agevolato pari al 80% delle spese ammissibili Imprese costituite da non più di 12 mesi
– Euro 15000,00 per ciascuna impresa di Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia, Sardegna e nel territorio del cratere sismico Aquilano, per costi di servizi di tutoraggio
– Euro 7500,00 per le imprese del restante territorio nazionale per costi di servizi di tutoraggio
I finanziamenti hanno durata massima di 8 anni, e saranno rimborsati dopo 12 mesi dall’erogazione dell’ultima quota dell’agevolazione secondo un piano di ammortamento a rate semestrali

Note
Le domande di agevolazione potranno essere presentate fino al 31/12/2015

Rispondi