Home Fiscale e Tributario Niente tasse per le PMI di Sesto San Giovanni

Niente tasse per le PMI di Sesto San Giovanni

100
0

Carico fiscale ridotto per le imprese che si insediano a Sesto San Giovanni: niente tasse per due anni come prevede la legge regionale.

Il Comune di Sesto San Giovanni lancia un’iniziativa per favorire l’insediamento di nuove imprese sul territorio, proponendo sgravi fiscali per gli imprenditori che avviano un’attività a livello locale. Niente tasse comunali per due anni a favore delle aziende che si insedieranno in città per almeno cinque anni e che avvieranno assunzioni, seguendo quanto previsto dalla legge regionale 11/2014 varata al fine di incentivare la competitività del tessuto imprenditoriale.

Carico fiscale ridotto

Un’iniziativa volta ad attirare investimenti in ambito comunale, come spiega il sindaco di Sesto San Giovanni Monica Chittò:

«Oggi per attrarre lavoro ci vuole coraggio e noi, grazie al lavoro e alla proposta dell’assessore alle attività produttive Virginia Montrasio, ci candidiamo ufficialmente a sperimentare le proposte contenute nella legge regionale, ritagliandoci un ruolo da protagonisti, mettendo in atto azioni concrete per attrarre investimenti in città e proponendoci come primo Comune in Regione per la loro sperimentazione. In questo senso, le agevolazioni fiscali rappresentano per noi un investimento per il futuro del tessuto economico della nostra città.»
Legge Impresa Lombardia

Gli sgravi fiscali proposti dal Comune di Sesto San Giovanni applicano quanto previsto dalla legge “Impresa Lombardia”, insieme di misure mirate a potenziare l’attrattività del territorio agendo su più fronti: dalla creazione di un “Atlante delle opportunità” per censire gli immobili disponibili al fine di consentire l’insediamento di nuove imprese alla promozione di una “Fiscalità locale di vantaggio” (il mancato pagamento dei tributi locali per due anni), fino allo “Sviluppo di infrastrutture per le imprese”.

Rispondi