Home Finanza AVVISO PUBBLICO PER IL FINANZIAMENTO A FAVORE DELLE IMPRESE CHE INTENDONO CREARE...

AVVISO PUBBLICO PER IL FINANZIAMENTO A FAVORE DELLE IMPRESE CHE INTENDONO CREARE NUOVA OCCUPAZIONE STABILE

Avviso Pubblico: La Regione Calabria con il “BANDO PER L’ACCESSO AL FONDO DI FINANZIAMENTO A FAVORE DELLE IMPRESE CHE INTENDANO CREARE NUOVA OCCUPAZIONE STABILE” 

prevede La concessione di un finanziamento sotto forma di mutuo chirografario a tasso zero per incentivare l’assunzione, mediante l’instaurazione di rapporti di lavoro subordinato a tempo indeterminato, di lavoratori svantaggiati, molto svantaggiati o disabili e l’erogazione di Contributi non rimborsabili nella misura del 50% delle spese sostenute fino ad un massimo di euro 3.000,00 per singolo lavoratore assunto, finalizzati al Miglioramento degli ambienti e dei luoghi di lavoro, al Sistema organizzativo delle risorse umane e dotazioni per l’innovazione di processo e al Sistema delle certificazioni di qualità e responsabilità sociale.

Beneficiari


Sono ammessi al beneficio dei contributo di cui al presente bando, i lavoratori autonomi e le imprese, che alla data di presentazione della domanda, intendano incrementare la propria base occupazionale nell’ambito di proprie unità produttive e/o sedi operative ubicate nel territorio della Regione Calabria. Alla data di presentazione della domanda, i candidati devono possedere i seguenti requisiti:

I soggetti destinatari di cui al presente bando, sono le persone fisiche residenti in Calabria da assumere a tempo indeterminato, che rientrano in almeno una delle seguenti categorie:

  • Lavoratore svantaggiato ai sensi dell’art 2, comma 18, del regolamento CE n. 800/2008, chiunque rientri in una delle seguenti categorie;
  1. Chi non ha un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi;
  2. Avere un età compresa tra i 15 e i 24 anni di età;
  3. Chi non possiede un diploma di scuola media superiore o professionale;
  4. Lavoratori che hanno superato i 50 anni di età;
  5. Adulti che vivono soli con una o più persone a carico;
  6. Membri di una minoranza nazionale in Italia che hanno necessità di consolidare le proprie esperienze in termini di conoscenza linguistica, di formazione professionale o lavoro;
  • Lavoratore molto svantaggiato ai sensi dell’art 2, comma 18 Regolamento CE n. 800/2008; il lavoratore senza lavoro da almeno 24 mesi;
  • Lavoratore disabile ai sensi della L. 68/1999.

 Sono esclusi dai benefici previsti per gli aiuti all’assunzione, i proponenti, che nei 12 mesi precedenti alla data della domanda:

 Abbiano effettuato riduzione di personale;

  • Non applichino le condizioni del contratto collettivo nazionale di lavoro;

Tipologie di incentivo


 

Le agevolazioni sono concesse ai sensi del Regolamento (UE) n 1407/2013 come di seguito specificato:

  • L’erogazione di un finanziamento sotto la forma tecnica di mutuo chirografario con le seguenti caratteristiche:
  1. Durata massima 60 mesi e rimborso in rate costanti posticipate mensili con decorrenza sei mesi dalla stipula del contratto;
  2. Tasso 0%.
  3. Garanzie: Fideiussioni personali dei soci a garanzia del rimborso del finanziamento
  • L’erogazione di un contributo in forma non rimborsabile, pari al 50% di un investimento aggiuntivo, fino a euro 3.000 per singolo nuovo assunto, per il miglioramento dell’ambiente di lavoro;

 Se dopo l’erogazione del finanziamento dovesse intervenire una riduzione del personale per licenziamento, quest’ultimo deve essere motivato da giusta causa o da giustificato motivo oggettivo o soggettivo.

Domanda


 

La domanda deve essere inoltrata a mezzo del servizio postale mediante raccomandata con avviso di ricevimento. Nella fase istruttoria, farà fede l’ordine cronologico di presentazione delle domande.

 

Rispondi