Home Fiscale e Tributario Credito d'imposta Credito d'imposta del 50% per la bonifica dall'amianto

Credito d'imposta del 50% per la bonifica dall'amianto

Il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, ha presentato in commissione Ambiente al Senato un emendamento al collegato ambientale che prevede un credito d’imposta del 50% per le spese superiori ad Euro 20.000, sostenute dalle imprese nel 2016, per la bonifica dei capannoni.

Il credito d’imposta sarà utilizzabile in tre quote annuali di pari importo mentre la spesa ammessa all’agevolazione sarà «indicata nella dichiarazione dei redditi relativa al periodo di imposta di riconoscimento del credito e nelle dichiarazioni dei redditi relative ai periodi di imposta successivi nei quali il credito è utilizzato». Il credito di imposta non concorrerà alla formazione del reddito né della base imponibile dell’imposta regionale sulle attività produttive (Irap).

Le norme sul beneficio fiscale andranno confermate con un decreto dell’Economia, entro 90 giorni dall’entrata in vigore della legge. 

Sarà il ministero dell’Ambiente a determinare l’ammontare dell’agevolazione spettante a ciascun beneficiario e a trasmettere all’Agenzia delle Entrate, in via telematica, l’elenco dei soggetti e l’importo del credito spettante a ciascuno, oltre a eventuali revoche.

Rispondi