Home Lavoro e Previdenza PROGETTI ITALIA LAVORO FIXO – SCUOLA & UNIVERSITÀ

PROGETTI ITALIA LAVORO FIXO – SCUOLA & UNIVERSITÀ

160
0

Lo scopo del programma Fixo è quello di supportare le scuole secondarie superiori e le Università ad erogare servizi di placement per diplomati, laureati e dottori di ricerca, con l’intenzione di ridurne i tempi di ingresso nel mercato del lavoro e di aumentarne le possibilità di trovare un’occupazione in linea con gli studi effettuati.

In un’ottica di lungo periodo, l’azione di FIxO ha quindi l’obiettivo di incidere sul contenimento dei fenomeni di job mismatch, attraverso interventi di qualificazione dei servizi di orientamento e intermediazione offerti dai sistemi scolastici e universitari.

La strategia di lungo periodo – le cui linee guida sono state individuate da Europa 2020 e a cascata da ”Italia 2020 Piano d’azione per l’occupazione dei giovani” definito congiuntamente dai tre Ministeri, del Lavoro, dell’Istruzione, Università e Ricerca e della Gioventù è:

  • contribuire a un progressivo avvicinamento dei tassi di occupazione dei giovani laureati e diplomati italiani alla media UE;
  • migliorare la qualità dei posti di lavoro per il capitale umano qualificato (laureati, diplomati e dottori di ricerca).

Infatti, FIxO Scuola & Università si propone di riorganizzare i servizi di orientamento e intermediazione e di promuovere la realizzazione di misure di politica attiva secondo quanto disposto dal Collegato Lavoro (L. 183/2010). Norma che ha dato un rinnovato impulso alla implementazione dei servizi di placement delle Università mediante il sistema CLIC-LAVORO che prevede la pubblicazione dei curricula degli studenti e dei laureati sui siti degli Atenei, e che ha potenziato la riforma del contratto di apprendistato, in particolare del contratto di ”alto” apprendistato come moderna leva di placement per i giovani laureati.

Destinatari

Diretti:

  • Regioni e Province autonome;
  • Almeno 70 Università statali e non statali che adempiano alle indicazioni dell’art. 48 della Legge 183/2010 in materia di autorizzazione all’incontro tra domanda e offerta di lavoro;
  • 365 istituti di scuola secondaria di secondo grado da individuare su tutto il territorio nazionale in accordo con le Regioni.

Indiretti:

  • Laureati, dottorandi e dottori di ricerca tramite percorsi di inserimento lavorativo e supporto all’auto-imprenditorialità;
  • Laureati con la promozione del contratto di apprendistato di terzo livello;
  • Laureati attraverso tirocini di orientamento e formazione (extracurriculari);
  • Diplomati mediante servizi di orientamento al lavoro e di intermediazione.

I giovani laureati, laureandi e i dottori di ricerca fanno sempre più fatica a trovare un lavoro in linea con gli studi effettuati e soprattutto a trovarlo in tempi brevi. FIxO “Scuola & Università” ha l’obiettivo di affrontare il problema promuovendo l’apprendistato per l’alta formazione e la ricerca, e aiutando le Università a migliorare i loro servizi per l’occupazione.

Per muoversi in questa direzione, il programma incentiva l’adozione dell’alto apprendistato da parte delle aziende per l’inserimento lavorativo di laureati, laureandi, dottorandi e dottori di ricerca.

Le imprese riceveranno un contributo pari a:

  • 6 mila euro per ogni assunzione con contratto di apprendistato a tempo pieno;
  • 4 mila euro per ogni assunzione con apprendistato part-time per almeno 24 ore settimanali.

FIxO supporta inoltre 70 Università nella qualificazione dei servizi di orientamento e placement, attraverso la definizione degli standard qualitativi da raggiungere.

Sul sito di Italia Lavoro, soggetto attuatore per il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, è possibile avere informazioni dettagliate sul progetto Fixo e consultare gli Avvisi pubblici destinati alle imprese interessate a richiedere contributi per l’inserimento occupazionale di laureandi, laureati e dottorandi di ricerca con contratto di apprendistato di alta formazione e ricerca o contratti di lavoro subordinato.

Vuoi inserire nell’organico della tua azienda un laureando con un contratto di apprendistato, chiedi maggiori informazioni al nostro studio accedendo all’area contatti

Fonte: Italia Lavoro S.P.a.

Rispondi