Home Fiscale e Tributario Tariffe Professionali Art. 53. Consulenza economico – finanziaria

Art. 53. Consulenza economico – finanziaria

181
0

1. Al professionista spettano onorari determinati tra lo 0,50% ed il 2% del valore dei capitali oggetto di ciascuna delle prestazioni, tenendo conto del tempo impiegato e delle specifiche prestazioni relative alla struttura finanziaria delle aziende, quali per esempio:

  1. studi relativi al rapporto tra il capitale proprio e di terzi;
  2. studi relativi alla scelta delle diverse forme tecniche di finanziamento: mutui, prestiti obbligazionari, altri titoli o forme di finanziamento o di partecipazione, debiti bancari, leasing, factoring, etc.;
  3. studi e adempimenti per la collocazione di titoli sul mercato, predisposizione di studi e ricerche di analisi finanziaria aventi ad oggetto titoli di emittenti quotate che contengono previsioni sull’andamento futuro e che esplicitamente o implicitamente forniscono suggerimenti in materia di investimento;
  4. attività di valutazione tecnica dell’iniziativa di impresa e di predisposizione dei business plan per l’accesso a finanziamenti;
  5. ogni altra prestazione di carattere economico-finanziario.

Rispondi