Home Fiscale e Tributario Agricoltura Acquisto di macchine agricole: Al via i finanziamenti INAIL

Acquisto di macchine agricole: Al via i finanziamenti INAIL

113
0

Dal prossimo 10 novembre e fino al 20 gennaio 2017, le imprese agricole potranno iniziare a predisporre le domande di accesso al finanziamento previsto dal Bando ISI Agricoltura 2016.

Chi può richiedere il finanziamento

Le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria che intendono investire nell’acquisto (o nel noleggio con patto d’acquisto) di trattori o macchine agricole e forestali, caratterizzati da soluzioni innovative per l’abbattimento delle emissioni inquinanti, la riduzione del rischio rumore, il miglioramento del rendimento e della sostenibilità globali delle aziende agricole.

Dotazione finanziaria

La dotazione finanziaria ammonta a 45 milioni di euro suddivisi in due assi di finanziamento differenziati in base ai destinatari:

  • cinque milioni di euro sono destinati ai giovani agricoltori, organizzati anche in forma societaria, che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola in qualità di capo dell’azienda;
  • 40 milioni di euro (asse 2) sono destinati alla generalità delle imprese agricole.

Fondo perduto

I finanziamenti sono a fondo perduto e vengono assegnati fino a esaurimento delle risorse finanziarie, secondo l’ordine cronologico di ricezione delle domande.

Il contributo

Contributo massimo di 60.000 euro è sarà pari al 40% dell’investimento, ovvero al 50% per gli imprenditori giovani agricoltori, per un massimo di 60.000 e un minimo di 1.000 euro.

Domanda di accesso

La domanda di accesso al beneficio in argomento si articola in tre fasi:
  1. La prima, che prenderà il via il prossimo 10 novembre e durerà fino alle ore 18 del 20 gennaio 2017, consisterà nell’inserimento on line del progetto mediante un applicativo presente nella sezione “accedi ai servizi online” del sito www.inail.it;
  2. La seconda fase, prevista dal 1° febbraio 2017, consiste nell’inserimento del codice identificativo ed è riservata alle imprese che avranno raggiunto o superato la soglia minima di ammissibilità prevista e salvato definitivamente la propria domanda.
  3. Infine, la terza e ultima fase riguarda l’invio del codice identificativo che potrà avvenire in una data (c.d. “click day”) che verrà indicata sul sito dell’INAIL il prossimo 30 marzo.

Presentazione documentazione tecnica

Fatto ciò, il richiedente dovrà presentare tramite PEC alla sede INAIL competente per territorio la documentazione tecnica attestante i requisiti di ammissione al finanziamento.

Termini per realizzare il progetto

Terminata l’istruttoria, qualora l’istanza venga accolta, il progetto dev’essere realizzato entro 180 giorni dalla comunicazione di esito positivo se si tratta di un acquisto diretto del trattore o della macchina agricola, ovvero a 365 giorni in caso di noleggio con patto d’acquisto.

Erogazione del finanziamento

Entro 60 giorni dalla fine del progetto, l’impresa agricola beneficiaria dovrà trasmettere all’INAIL la documentazione tecnico-amministrativa per la rendicontazione, il cui esito positivo comporterà la liquidazione del finanziamento.

Rispondi