Home Fiscale e Tributario Scadenze Le scadenze fiscali di Luglio

Le scadenze fiscali di Luglio

151
0

Con questa nostra informativa vi mettiamo al corrente delle principali scadenze Fiscali di Luglio 2017.

03 Lunedì CONTRATTI DI LOCAZIONE – Registrazione e versamento
7 Venerdì Modello 730/2017 – Caf e professionisti abilitati presentazione dell’80% delle dichiarazioni ai fini della proroga per la restante parte.
MOD. 730/2017 – INVIO TELEMATICO SOSTITUTO D’IMPOSTA Il sostituto d’imposta invia telematicamente i Mod. 730, 730-1-1e 730-3 all’Agenzia delle Entrate
MOD. 730/2017 (lavoratori/pensionati) i lavoratori dipendenti/pensionati consegnano i Modd. 730 e 730-1
MOD. 730/2017 – Sostituti d’imposta – Consegna diretta del modello 730/2017 elaborato
MOD. 730/2017 –  Centri di assistenza fiscale (CAF) e professionisti abilitati –  Consegna diretta del modello 730/2017 elaborato
17 Lunedì
 
Soggetti Iva – Emissione delle fatture differite
Commercio al minuto e assimilati – Annotazione nel registro dei corrispettivi
Associazioni sportive dilettantistiche – Registrazioni contabili
Soggetti Iva – Emissione del documento riepilogativo
Enti ed Organismi pubblici – Ravvedimento breve
Contribuenti – Ravvedimento breve
17 Lunedì
 
 
Imposta sulle transazioni finanziarie (Tobin Tax) – Versamento
ENTI E ORGANISMI PUBBLICI – Versamento ritenute
SOSTITUTI D’IMPOSTA – Versamento ritenute operate alla fonte

  • Versamento ritenute alla fonte su redditi di lavoro dipendente e assimilati corrisposti nel mese precedente.
  • Versamento ritenute alla fonte su cessione titoli e valute corrisposti o maturati nel mese precedente.
  • Versamento ritenute alla fonte su interessi e redditi di capitale vari corrisposti o maturati nel mese precedente.
  • Versamento ritenute alla fonte su redditi di capitale diversi corrisposti o maturati nel mese precedente.
  • Versamento ritenute alla fonte su provvigioni corrisposte nel mese precedente.
  • Versamento ritenute alla fonte su redditi di lavoro autonomo corrisposti nel mese precedente.
  • Versamento ritenute alla fonte su indennità di cessazione del rapporto di agenzia corrisposte nel mese precedente.
  • Versamento ritenute alla fonte su indennità di cessazione del rapporto di collaborazione a progetto corrisposte nel mese precedente.
  • Versamento ritenute alla fonte su redditi derivanti da perdita di avviamento commerciale corrisposti nel mese precedente.
  • Versamento ritenute alla fonte su contributi, indennità e premi vari corrisposti nel mese precedente.
  • Versamento ritenute alla fonte su premi e vincite corrisposti o maturati nel mese precedente.
  • Versamento ritenute alla fonte su redditi derivanti da riscatti di polizze vita corrisposti nel mese precedente.
  • Versamento ritenute operate dai condomini sui corrispettivi corrisposti nel mese precedente per prestazioni relative a contratti di appalto di opere o servizi effettuate nell’esercizio di impresa.
  • Versamento addizionali regionale e comunale all’IRPEF sui redditi di lavoro dipendente e assimilati.
  • Imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali regionali e comunali su premi di risultato e partecipazione agli utili.
  • Imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali regionali e comunali su premi di risultato e partecipazione agli utili maturati in Sicilia e versata fuori regione.
  • Imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali regionali e comunali su premi di risultato e partecipazione agli utili maturati in Sardegna e versata fuori regione.
  • Imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali regionali e comunali su premi di risultato e partecipazione agli utili maturati in Valle d’Aosta e versata fuori regione.
  • Imposta sostitutiva dell’Irpef e delle addizionali regionali e comunali su premi di risultato e partecipazione agli utili, versata in Sicilia, Sardegna e Valle d’Aosta, maturati fuori dalle predette regioni
Banche e poste italiane – Versamento ritenute su bonifici (Beneficio oneri deducibili o detraibili)
Organismi di Investimento Collettivo del Risparmio (O.I.C.R.) – Versamento ritenute sui proventi derivanti
Imprese di assicurazione –  Versamento ritenute
IVA – Liquidazione e versamento mensile
IVA – Versamento mensile – (contribuenti che hanno affidato a terzi la contabilità)
IVA – Versamento V rata Iva annuale
ENTI E ORGANISMI PUBBLICI – Versamento Iva PA (scissione dei pagamenti)
Imposta sugli intrattenimenti – versamento
Imposta fabbricazione e consumo – versamento
Modello Redditi PF –SP 2017- Titolari di partita Iva – VERSAMENTO 2° – Saldo e I° acconto
Irpef
Irap
Addizionale regionale
Addizionale Comunale
Tassazione separata
Imposta sostitutiva sulle plusvalenze
Soldo Iva –  scadenza legata al modello redditi
Contributo di solidarietà
IVIE
IVAFE
Cedolare secca
Imposta tassazione separata derivati da pignoramenti verso terzi
Modello Redditi PF – Regime forfetario agevolato: versamento 2° – Saldo e I° acconto
Modello Redditi PF -Regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità: versamento 2° – Saldo e I° acconto
Modello Redditi – Società fiduciarie: versamento 2° rata dell’IVIE –saldo e I° acconto
Modello Redditi SC – Soggetti Ires: versamento 2°- saldo e I° acconto
Modello Redditi SC – Società “di comodo”: versamento 2° rata della maggiorazione del 10,5% – saldo I° acconto
Versamento II rata tassa etica
Adeguamento studi di settore – Versamento II rata
20 Giovedì Regime speciale IVA MOSS: Trasmissione telematica della dichiarazione relativa alle operazioni effettuate nel trimestre precedente e contestuale versamento dell’Iva dovuta
24 Lunedì 730/2017 – Invio dichiarazione 730/2017
24 Lunedì MOD. 730/2017 –  Rilascio al contribuente della copia della dichiarazione elaborata
25 Martedì IVA – Scambi Intracomunitari – Elenchi INTRASTAT – Mensili
IVA – Scambi Intracomunitari – Elenchi INTRASTAT – Trimestrali
31 Lunedì
 
 
 
Iva – Comunicazione mensile delle operazioni di acquisto da operatori economici sammarinesi annotate nei registri Iva nel mese precedente
ENC – Dichiarazione mensile degli acquisti di beni e servizi da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato effettuati dagli enti non soggetti passivi IVA e dagli agricoltori esonerati (Modello INTRA 12)
IVA – Acquisti intracomunitari ENC– Dichiarazione mensile
Intermediari finanziari – Comunicazione all’Anagrafe tributaria
Imprese di assicurazione – Versamento imposta sui premi e accessori
Imposta di bollo sugli assegni circolari: dichiarazione trimestrale
IVA – Adempimenti di fine mese
Canone Rai -Esonero per gli ultrasettantacinquenni: presentazione dichiarazione sostitutiva
Canone Rai – Versamento
Mod. 770/2017 Redditi 2016: Presentazione
Rimborsi Iva trimestrali: presentazione modello IVA TR
Collaborazione volontaria (c.d. Voluntary disclosure)
Rottamazione Equitalia – pagamento prima o unica rata
CAMERA DI COMMERCIO – Versamento diritto annuale – (con maggiorazione)
Modello Redditi PF; SP-Società di persone ed equiparate 2017 e dichiarazione IRAP 2017 – con maggiorazione dello 0,40%- Soggetti che si adeguano alle risultanze degli studi di settore nella dichiarazione dei redditi, nella dichiarazione Irap e nella dichiarazione IVA
Modello Redditi PF, 730 senza sostituto REDDITI– Versamenti – con maggiorazione dello 0,40% – Persone Fisiche non titolari di partita Iva e non partecipanti – ai sensi degli artt. 5, 115 e 116 del TUIR – a società, associazioni e imprese interessate dagli studi di settore
Modello Redditi PF versamenti – con maggiorazione dello 0,40%- Persone fisiche che hanno deciso di continuare ad avvalersi del regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità fino al completamento del quinquennio agevolato e comunque fino al trentacinquesimo anno di età
 
Modello Redditi PF versamenti – con maggiorazione dello 0,40% – Persone fisiche esercenti attività d’impresa, arti o professioni che applicano il regime forfetario agevolato di cui all’art. 1, commi da 54 a 89, della legge 23 dicembre 2014, n. 190
Versamento Ivie – con maggiorazione dello 0,40% – Persone Fisiche non titolari di partita Iva e non partecipanti – ai sensi degli artt. 5, 115 e 116 del TUIR – a società, associazioni e imprese interessate dagli studi di settore
Versamento Ivie – con maggiorazione dello 0,40%- Società fiduciarie Società fiduciarie non interessate dagli studi di settore e che non partecipano – ai sensi degli artt. 5, 115 e 116 del TUIR – a società, associazioni e imprese interessate dagli studi di settore
Versamento Ivafe – con maggiorazione dello 0,40%- Persone Fisiche non titolari di partita Iva e non partecipanti – ai sensi degli artt. 5, 115 e 116 del TUIR – a società, associazioni e imprese interessate dagli studi di settore
Cedolare secca: versamento saldo 2016 e acconto – con maggiorazione dello 0,40%- Persone Fisiche titolari e non titolari di partita Iva e non partecipanti – ai sensi degli artt. 5, 115 e 116 del TUIR – a società, associazioni e imprese interessate dagli studi di settore
Versamento imposte Modello Redditi soggetti Ires – con maggiorazione dello 0,40% – Contribuenti per i quali non sono stati elaborati gli studi di settore o che dichiarano ricavi o compensi di ammontare superiore al limite stabilito per lo studio di settore di riferimento dal relativo D.M. di approvazione e che non partecipano – ai sensi degli artt. 5, 115 e 116 del TUIR – a società, associazioni e imprese interessate dagli studi di settore.
SIIQ e SIINQ – Versamento imposta sostitutiva sulle plusvalenze realizzate su immobili destinati a locazione con maggiorazione dello 0,40%
Società per azioni (esercenti attività per le quali non sono stati elaborati gli studi di settore o che dichiarano ricavi di ammontare superiore al limite stabilito per lo studio di settore di riferimento e che non partecipano – ai sensi degli artt. 5, 115 e 116 del TUIR – a società, associazioni e imprese interessate dagli studi di settore
Contribuenti – Versamento imposta sostitutiva per i conferimenti nelle SIIQ, SIINQ e fondi immobiliari, con maggiorazione dello 0,40%, e che esercitano attività economiche per le quali non sono stati elaborati gli studi di settore o che dichiarano ricavi o compensi di ammontare superiore al limite stabilito per lo studio di settore di riferimento dal relativo D.M. di approvazione e che non partecipano – ai sensi degli artt. 5, 115 e 116 del TUIR – a società, associazioni e imprese interessate dagli studi di settore
Contribuenti – Versamento dell’imposta sostitutiva deduzioni extracontabili – con maggiorazione dello 0,40% – soggetti che hanno deciso di riallineare i valori civilistici ai valori fiscali dei beni indicati nel quadro EC ai sensi dell’art. 1 comma 48, della Legge 244/2007 (c.d. riallineamento istantaneo)
Società aderenti al consolidato fiscale o in regime di trasparenza – con maggiorazione dello 0,40% – Versamento dell’imposta sostitutiva che hanno deciso di riallineare i valori civilistici ai valori fiscali (art. 1, comma 49, L. 244/2007)
Soggetti IAS: versamento imposta sostitutiva Riallineamento con maggiorazione dello 0,40%; soggetti che esercitano attività economiche per le quali non sono stati elaborati gli studi di settore o che dichiarano ricavi o compensi di ammontare superiore al limite stabilito per lo studio di settore di riferimento dal relativo D.M. di approvazione e che non partecipano – ai sensi degli artt. 5, 115 e 116 del TUIR – a società, associazioni e imprese interessate dagli studi di settore
Operazioni straordinarie- Versamento imposta sostitutiva con maggiorazione dello 0,40%, per i soggetti interessati da operazioni straordinarie sui maggiori valori iscritti in bilanci e che esercitano attività economiche per le quali non sono stati elaborati gli studi di settore o che dichiarano ricavi o compensi di ammontare superiore al limite stabilito per lo studio di settore di riferimento dal relativo D.M. di approvazione e che non partecipano – ai sensi degli artt. 5, 115 e 116 del TUIR – a società, associazioni e imprese interessate dagli studi di settore
Operazioni straordinarie- Versamento imposta sostitutiva sui Maggiori valori attribuiti alle attività immateriali, con maggiorazione dello 0,40%, relativi a soggetti  che esercitano attività economiche per le quali non sono stati elaborati gli studi di settore o che dichiarano ricavi o compensi di ammontare superiore al limite stabilito per lo studio di settore di riferimento dal relativo D.M. di approvazione e che non partecipano – ai sensi degli artt. 5, 115 e 116 del TUIR – a società, associazioni e imprese interessate dagli studi di settore
Società di comodo – Versamento Super-Ires, con maggiorazione dello 0,40%, solo società che esercitano attività economiche per le quali non sono stati elaborati gli studi di settore o che dichiarano ricavi o compensi di ammontare superiore al limite stabilito per lo studio di settore di riferimento dal relativo D.M. di approvazione e che non partecipano – ai sensi degli artt. 5, 115 e 116 del TUIR – a società, associazioni e imprese interessate dagli studi di settore
Versamento imposta sostitutiva noleggio occasionale imbarcazioni e navi da diporto, con maggiorazione dello 0,40% soggetti che esercitano attività economiche per le quali non sono stati elaborati gli studi di settore o che dichiarano ricavi o compensi di ammontare superiore al limite stabilito per lo studio di settore di riferimento dal relativo D.M. di approvazione e che non partecipano – ai sensi degli artt. 5, 115 e 116 del TUIR – a società, associazioni e imprese interessate dagli studi di settore
Versamento imposte sui redditi derivanti da pignoramento presso terzi – con maggiorazione dello 0,40%
Modello Redditi PF –SP 2017- NON titolari di partita Iva – VERSAMENTO 2° – Saldo e I° acconto
Irpef
Addizionale regionale
Addizionale Comunale
Tassazione separata
Imposta sostitutiva sulle plusvalenze
Contributo di solidarietà
IVIE
IVAFE
Cedolare secca
Imposta tassazione separata derivati da pignoramenti verso terzi

Fonte: la presente circolare, che pubblichiamo per i nostri clienti, ci è stata fornita da Fiscal Focus.

Rispondi