Home Fiscale e Tributario La dichiarazione Iva 2017

La dichiarazione Iva 2017

369
0

Il provv. dell’Agenzia delle Entrate n. 10050 del 16.1.2017 ha approvato i modelli per la dichiarazione annuale IVA per l’anno d’imposta 2016, con le istruzioni e le caratteristiche tecniche per la stampa.

Chi sono i soggetti obbligati alla presentazione della dichiarazione Iva?

Sono obbligati alla presentazione della dichiarazione IVA annuale tutti i contribuenti esercenti attività d’impresa, ovvero attività artistiche o professionali, titolari di partita IVA.

Chi sono i soggetti esonerati?

Sono esonerati dalla presentazione della dichiarazione Iva i contribuenti che hanno registrato esclusivamente operazioni esenti di cui all’art. 10 del DPR 633/72 (operazioni assicurative, lotto, scommesse, cessioni oro, prestazioni sanitarie, ecc..) o che si siano avvalsi della dispensa dagli adempimenti di cui all’art. 36-bis del DPR 633/72.

Sono altresì esonerati:
  • i contribuenti che si avvalgono del regime di cui all’art. 27 co. 1 e 2 del DL 98/2011 (Regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilita’), che si avvalgono del regime forfetario per gli “autonomi” previsto dall’art. 1 co. 54 – 89 della L. 190/2014 e i produttori agricoli in regime IVA di esonero ai sensi dell’art. 34 co. 6 del DPR 633/72;
  • gli esercenti attività di organizzazione di giochi, intrattenimenti e altre attività indicate nella Tariffa allegata al DPR 640/72 (art. 74 co. 6 del DPR 633/72), a condizione che non abbiano optato per l’applicazione dell’IVA nei modi ordinari;
  • le imprese individuali che hanno concesso in affitto l’unica azienda e non esercitano altra attività rilevante agli effetti dell’IVA;
  • le associazioni sportive dilettantistiche (e soggetti equiparati) che hanno esercitato l’opzione per l’applicazione del regime di cui alla L. 398/91;
  • soggetti passivi IVA non residenti che hanno nominato il rappresentante fiscale “leggero”, qualora abbiano effettuato, nell’anno d’imposta, solo operazioni non imponibili, esenti, non soggette o comunque senza obbligo di pagamento dell’imposta;
  • I soggetti domiciliati o residenti fuori dall’Unione europea, non identificati in altri Stati dell’Unione, che si sono identificati ai fini dell’IVA in Italia con le modalità previste dall’art. 74-quinquies del DPR 633/72, per l’assolvimento degli adempimenti relativi ai servizi di telecomunicazione, di teleradiodiffusione ed elettronici resi a committenti, non soggetti passivi d’imposta, domiciliati o residenti in Italia o in un altro Stato membro.

Annuncio pubblicitario




Vai a pagina 2 (il modello iva base)

Rispondi