Home Società e imprese Enti non Commerciali - non profit - Associazioni sportive dilettantistiche Associazioni sportive: necessari i registri iva per le attività commerciali

Associazioni sportive: necessari i registri iva per le attività commerciali

498
0

L’associazione sportiva dilettantistica che non istituisce i registri Iva per le attività commerciali non può godere delle agevolazioni fiscali previste dalla legge 398/1991. Lo afferma la sentenza 2225/67/2015 della Ctr Lombardia, sezione staccata di Brescia (presidente Montanari, relatore Sacchi).

Da una verifica della Siae nel 2008 era emerso che non era stato istituito il prospetto semplificato sostitutivo dei registri Iva, previsto dal Dm 11 febbraio 1997. L’Agenzia delle Entrate ha così emesso un processo verbale di constatazione, evidenziando che l’associazione aveva applicato il regime agevolato previsto dalla legge 398/1991 senza procedere ad una contabilità separata in base all’articolo 144 del Dpr 917/1986 per l’attività commerciale.

Ai fini delle imposte dirette e dell’Iva il regime agevolato previsto dalla legge 398/1991 esonera l’associazione dalla tenuta delle scritture contabili previste dagli articoli 14 e seguenti del Dpr 600/1973 (tra cui i registri prescritti ai fini dell’Iva). Tuttavia, per le attività commerciali connesse, l’associazione deve tenere una contabilità separata per poter distinguere i costi e i ricavi istituzionali da quelli commerciali, e quindi effettuare la detrazione dell’imposta relativa agli acquisti effettuati nell’esercizio dell’attività commerciale.

L’associazione ha presentato ricorso, chiedendo che fosse ritenuta detraibile l’imposta versata per gli acquisti relativi all’attività sportiva, perdendo i primi due gradi di giudizio, in quanto le omissioni rilevate in sede di pvc e confermate nel giudizio di primo grado precludono all’associazione la possibilità di «fruire delle disposizioni di favore ai sensi della legge 398/1991», in quanto questa presuppone «la corretta tenuta e registrazione dei documenti contabili».

Fonte: ilsole24ore del 17 agosto pagina 18

Rispondi