Home Lavoro e Previdenza Agevolazioni Contributive Indennità di 600 euro anche agli amministratori e soci di Snc e...

Indennità di 600 euro anche agli amministratori e soci di Snc e Srl?

3776
0
Indennità-di-600-euro-anche-ad-amministratori-e-soci-di-Snc-e-Srl-studiorussogiuseppe

In un nostro precedente contributo, sulle misure prese dal Governo con il Dl 17 marzo 2020, n. 18 abbiamo affrontato il tema dell’accesso al bonus da parte dei professionisti e lavoratori con rapporto di collaborazione coordinata e continuativa (Art. 27) e dei lavoratori autonomi iscritti alle Gestioni speciali dell’Ago (Art. 28).

DECRETO-LEGGE 17 marzo 2020, n. 18: Misure di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza COVID-19

Qualche dubbio è sorto relativamente agli amministratori e soci di Snc e Srl. Con il contributo di oggi, vediamo di fornire dei chiarimenti.

Soci degli studi associati e delle società semplici

Con un il messaggio n. 1288 del 20/03/2020, l’Inps ha precisato che possono accedere al bonus anche “i soci degli studi associati e delle società semplici con attività di lavoro autonomo”.

Gli amministratori di società

In base a quanto sancito dalla Cassazione a Sezioni unite (sentenza numero 1545/2017), il rapporto esistente tra amministratore e società non rientra tra i rapporti di co.co.co trattandosi di un rapporto “societario”. Pertanto questi soggetti sono esclusi dall’indennità.

Cassazione SSUU 2017 n.1545

La conferma arriva anche dalla Fondazione Studi consulenti del lavoro che hanno chiarito quanto segue: “L’articolo 27 del D.L. n. 18/2020 prevede che l’indennità riguardi i liberi professionisti titolari di partita iva attiva alla data del 23 febbraio 2020 e ai lavoratori titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa attivi alla medesima data, iscritti alla Gestione separata di cui all’articolo 2, comma 26, della legge 8 agosto 1995, n. 335, non titolari di pensione e non iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie. Gli amministratori non sono titolari di un contratto di collaborazione coordinata e continuativa in quanto il compenso percepito deriva da una delibera dell’assemblea sulla base di quanto previsto dal codice civile e dallo statuto”.

I soci lavoratori di Snc e Srl

Nessuna preclusione invece per i soci che prestano la propria opera in via esclusiva o prevalente in società (di persone e capitali). Per chiarezza si tratta dei “lavoratori autonomi” iscritti alle gestione speciale dell’Ago nella quale rientrano anche artigiani e commercianti (oltre a coltivatori diretti, coloni e mezzadri).

Rispondi