Home Fiscale e Tributario Interpretazione autentica della norma sull’Iva per gli interventi di recupero edilizio

Interpretazione autentica della norma sull’Iva per gli interventi di recupero edilizio

97
0

Il co. 19 dell’art. 1, L. 205/2017, fornisce importanti chiarimenti sull’aliquota Iva agevolata applicabile ai cd. beni significativi, in relazione ai lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria aventi per oggetto interventi di recupero del patrimonio edilizio, realizzati su fabbricati a prevalente destinazione abitativa privata.


La determinazione del valore dei «beni significativi» deve essere effettuata sulla base dell’autonomia funzionale delle parti staccate rispetto al manufatto principale.

La fattura emessa dal prestatore che realizza l’intervento di recupero agevolato deve indicare, oltre al servizio oggetto della prestazione, anche il valore dei beni di valore significativo.


Vuoi rimanere sempre aggiornato? iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter oppure seguici sui social network (facebooktwitterlinkedin).

Se hai necessità di approfondimenti e pareri non esitare a contattarci o a richiedere una consulenza.

 

Rispondi